Storia ed evoluzione del nostro progetto


15 ottobre 2017

Durante la sagra di Baggio, il gazebo dell'Associazione PPA è stato visitato da numerose persone interessate agli ultimi sviluppi della nostra azione. Più di 300 cartoline firmate sono state raccolte a sostegno della nostra proposta di variante al Piano di Governo del Territorio.

 


 24 settembre 2017

Nell'ambito di Greencity siamo  stati presenti  a Mare Culturale Urbano nella cascina Torrette e a Quarto Cagnino alla festa del borgo. Sono state firmate più di 100 cartoline a sostegno della  variante al PGT presentata dall' Associazione Parco Piazza d'Armi.

 


17 settembre 2017


26 marzo 2017

All'Assessorato all' Urbanistica è stata presentata dall'Associazione Parco Piazza d'Armi -le Giardiniere, una proposta di variante al PGT.

Essa è consultabile alla voce del Menù "La nostra poposta di variante al PGT"


25 marzo 2017

In occasione delle giornate di Primavera del Fai  è stata aperta al pubblico la caserma Santa Barbara, di proprietà dell'Esercito, che fa parte del complesso di Piazza d'armi.

Le giardiniere, accompagnate dal Capodelegazione Matilde Sansalone e dai due militari Aracri e Mastrodonato, hanno visitato la caserma



- Novembre 2016

 E' stato presentata agli Assessori P. Maran (Urbanistica, Verde e Agricoltura) e M.Granelli (Mobilità e Ambiente), nonchè a M.Bestetti (presidente del Municipio 7) una SEGNALAZIONE A FINI TUTELATIVI DEL CAPITALE NATURALE DELLA PIAZZA D'ARMI DI BAGGIO-MILANO.

 

Il testo dell'esposto è scaricabile alla sezione AZIONI IN CORSO


5 dicembre 2016

Presso la Facoltà di Agraria, aula maggiore, si è svolto un work shop tra i soggetti che hanno presentato progetti di fattibilità per l'area verde della Piazza d'armi e per i magazzini militari. Lo scopo è stato di far confrontare proposte differenti, ma complementari, per costruire  integrazioni e sinergie per un progetto comune.  

I progetti sono stati presentati da:

prof. O. Failla della facoltà di Agraria, prof. D. Bassi della facoltà di Agraria, dott. S. Pierce della facoltà di Agraria,  Azienda agricola  A. Corbari,  Azienda agricola  M.Mizzi, apicoltore S. Minniti,  Ass. Vivai ProNatura, Aiab Lombardia, Milano Polo club, Ass. Nazionale Riabilitazione Equestre, Coop Onlus Koinè, Coop sociale La Cordata, arch. D. Profili, Ass. Impronte amiche, Ass. Mylandog,  Ass. Ciclofficina Balenga

Aula maggiore facoltà di Agraria, convegno 5 dicembre 2016



- Ottobre 2016

Su invito dell' Ass. Parco Piazza d'Armi un gruppo di ortisti che da decenni coltivano, all'interno dell'area della Piazza d'Armi,  piccoli orti non regolarizzati per uso familiare inviano al sindaco Sala e ai competenti Assessori una lettera in cui si chiede che tali appezzamenti di terreno vengano loro assegnati con procedura analoga a quella del progetto “ColtivaMi” del 21/9/2012.


- Maggio 2016

L' associazione Parco Piazza d'Armi, in occasione delle  elezioni comunali milanesi del giugno 2016 per il rinnovo del sindaco e della giunta, organizza un incontro con i candidati sindaci

 

 - Dicembre 2015

L' Associazione Parco Piazza d'Armi inoltra alla Soprintendenza  alle Belle Arti e al Paesaggio una  istanza di apposizione di vincolo ambientale e culturale, ai sensi della Legge 42/2004 'Codice dei beni ambientali e culturali', sul sito comprendente la Piazza d'Armi di Baggio e relativi magazzini, l'Ospedale Militare e la Caserma Perrucchetti.

 

Il testo della istanza è scaricabile nella sezione AZIONI IN CORSO


- Ottobre 2015

 

Si costituisce

l'Associazione Parco Piazza d'Armi-le Giardiniere



-5 Giugno 2015

Il Sottosegretario al Ministero dei Beni e Attività Culturali del Governo Italiano Ilaria Borletti Buitoni visita la Piazza d'Armi, accompagnata dalle Giardiniere

 e incontra  l'apicoltore Salvatore Minniti che cura nell'area  più di 120 arnie.



-18 Marzo 2015

Il Tavolo comune per la Piazza d'Armi di Milano Baggio organizza un incontro

LA FORMA DELLA CITTA'

sul consumo di suolo e sullo sviluppo sostenibile della città.

 

L' incontro, nel corso del quale viene presentato il Progetto generativo di Trasformazioni, ha l'obiettivo di aprire un confronto con l' Amministrazione Pisapia per la riconversione eco-sostenibile della Piazza d'Armi e la sua assegnazione in gestione alla cittadinanza.


Il programma dell'incontro è scaricabile qui

Download
La forma della città_presentazione e pro
Documento Adobe Acrobat 335.1 KB

- Gennaio 2015

A seguito di un invito del Consiglio di zona 7 a presentare  "Desiderata e fantasie" per la Piazza d'Armi,  si costituisce,  sulla base delle proposte presentate, un Tavolo  di lavoro per un progetto comune sulla Piazza d'Armi. Le associazioni e i soggetti del Tavolo sono

AGRIVILLAGGIO, CITTADELLA DELLA SOLIDARIETA', CNRAF ANIRE, EMERGENZA DOMUS,

GIARDINO AGROBOTANICO (AIAB), IMPRONTE AMICHE, MYLANDOG, ORTO-TORTO, QUARTO PAESAGGIO, URBAN LEAF


Primavera 2014

A partire dalla primavera 2014 vengono organizzate visite periodiche alla Piazza d'Armi per far conoscere ai cittadini, alle associazioni della zona e  alle associazioni ambientaliste  la bellezza, la storia della Piazza d'armi e per progettare insieme il suo futuro.



-2013-Si organizzano incontri con varie associazioni quali la CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), il DES (Distretto Economia Solidale del Parco Agricolo Sud Milano), Salviamo il paesaggio.


-Marzo 2013- partecipazione al Convegno "MIlano Metropoli Agricola" a Villa Necchi Campiglio, Milano.


-Gennaio 2013- Incontro con Lucrezia Ricchiuti, vicesindaca di Desio e Maria Ferrucci, sindaca di Corsico; entrambi i comuni fanno parte dell'Associazione Comuni Virtuosi.


-Novembre 2012- Partecipazione al convegno "Nuove norme in  materia di consumo del suolo" indetto dall'AUDIS (Associazione aree urbane dismesse), a seguito della presentazione del ddl "Contenimento del consumo di suolo e riuso del suolo edificato".

 

- Settembre 2012- Partecipazione alla "Summer school on organized crime" di Nando  Dalla Chiesa, presso l'Università statale di Milano.


-2012

Si costituisce il gruppo delle Giardiniere, che lavora sul sito della Piazza d'Armi per conservare alla città un polmone verde e impedirne la cementificazione. Si avvia un dialogo con l'Amministrazione rappresentata dall' Assessora all'Urbanistica  Ada Lucia De Cesaris.


- Novembre  2011

La giunta Pisapia promuove la nascita dei Tavoli delle Pari Opportunità, sotto la presidenza di Anita Sonego, tavoli che si occupano degli spazi per le donne, della salute, dei consultori, del lavoro, della violenza. Fanno parte del tavolo sulla salute Maria Castiglioni, Patrizia Binda, Evi Parissenti, Carla Maragliano, future Giardiniere.