Nel novembre 2029 il MIBACT ha emesso  un Vincolo di tipo indiretto sull'area degli ex magazzini militari di circa 5 ettari (vedi alla voce del menù VINCOLO MIBACT).

 

Per quest'area (*) abbiamo elaborato un progetto denominato Borgoprossimo che è frutto della collaborazione con associazioni presenti sul territorio, quali La Cordata, Comunità Nuova, SlowFood, Durante Noi, Ciclofficina Balenga, Koinè, Giacimenti Urbani, Genera Onlus. Esso prevede di sviluppare su questa area un borgo che venga incontro ad esigenze più volte segnalate dai cittadini quali:

 

- residenze a canone calmierato per i nuclei familiari - residenze temporanea per lavoratori, studenti, parenti di ospedalizzati etc. - residenza in affitto per soggetti con fragilità sociale e/o di salute - offerte di prodotti della terra a km 0 e a prezzi calmierati - spazi aggregativi per giovani e meno giovani con attività di intrattenimento artistico/musicale - spazi sportivi, indoor e all’aperto - spazi per lettura e conferenze - spazi in condivisione per attività lavorative e didattiche a distanza - spazi per attività di recupero scolastico - spazi per attività di sviluppo e sostegno della salute e del benessere - spazi didattici in stretta connessione con la Natura per piccoli e meno piccoli quali agrinido, aulenatura,…

 

(*) vedi area in verde nella planimetria più sotto riportata, alla voce  SEDIME VINCOLATO

 

Qui sotto il link al progetto

Download
borgoprossimo_gennaio21.pdf
Documento Adobe Acrobat 3.2 MB