In occasione dell'approvazione definitiva del PGT abbiamo lanciato la seguente petizione che vi invitiamo a firmare e a diffondere:                                                     

L’area della Piazza d’ Armi costituisce una grande oasi naturale, ricca di boschi, radure e aree umide (350.000 mq), reale parco di biodiversità all’interno del tessuto urbano, unico in Italia e in Europa per caratteristiche e dimensioni, contiguo al sistema dei Parchi delle Cave e  di Trenno, del Bosco in Città, del Parco Agricolo Sud, di cui costituisce la naturale porta di accesso.Il Parlamento Europeo, a seguito della petizione presentata a marzo 2018 dal Comitato Cittadini per la Piazza d' Armi e dalla Associazione Parco Piazza d’Armi –Le Giardiniere ha inviato nel marzo 2019 a Comune, Regione e ai Ministeri Finanze, Beni culturali e Ambiente  un monito in cui: “fa suo l’appello dei cittadini contro il possibile scempio nell’ex Piazza d’Armi e invita a preservare i suoi valori ambientali, paesaggistici, storici-architettonici, nonché a porre vincoli urbanistici con gli appositi piani regolatori e paesaggistici”.  Pertanto l’Associazione Parco Piazza d’Armi – Le Giardiniere (www.legiardiniere.it) invita le cittadine e cittadini milanesi a sottoscrivere le osservazioni che verranno depositate attraverso la seguente petizione al Sindaco Sala e al consiglio comunale che chiede che:                                               “la Piazza d’Armi venga, in sede di approvazione definitiva del PGT,  destinata tutta, e non il solo 50%, ad un Grande Parco Pubblico Urbano comprendente l’intera area verde,  boschiva e umida  di 35 ha. E che tale intera area  sia riconosciuta, mantenuta e valorizzata come capitale naturale di biodiversità cittadino”.