Il nuovo PGT, approvato nell'ottobre 2019, ma di cui non è stato pubblicato ancora il testo definitivo,  per il sito Piazza d'Armi  ha aumentato la percentuale dell'area verde dal 50% (prevista dal precedente PGT) al 75%, il che significa che 31 ha rimarranno a verde. Ciò è stato possibile anche grazie all'impegno di alcuni Consiglieri (Monguzzi, Rizzo, Sollazzo, Tosoni,...) che, contestualmente, hanno anche ottenuto che venisse annullata una norma del PGT che concedeva la costruzione di "servizi accessori", di qualsiasi volumetria, su tutte le aree verdi di Milano.

 

L'area edificabile sarà tutta concentrata sul sito dei magazzini, di cui si prevede il totale abbattimento (anche dei 12 di rilievo storico, fatta eccezione per due di essi vincolati dalla Soprintendenza) e consterà di 147.000 slp di edificazione libera e di ulteriori 90.000 slp di uffici pubblici, per un totale di 237.000 mq.