Eventi


18 dicembre 2022

Presidio -flash mob  della Rete dei Comitati in piazza della Scala contro la politica del "cemento" dell'ammnistrazione Sala



7 ottobre 2022 Sagra di Baggio

Come tutti gli anni abbiamo  partecipato  con un nostro banchetto. Qui di seguito alcuni tabelloni esposti e una foto



28 settembre 2022

Il Comune di Milano ha indetto un Dibattito Pubblico per discutere lo Studio di fattibilità tecnica ed economica relativo allo stadio di Milano, presentato dalle squadre Milan e Inter e ritenuto dal Comune di pubblico interesse.

https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/partecipazione/dibattito-pubblico/stadio-di-milano

 

La nostra associazione ha partecipato a tale dibattito con due interventi, di Patrizia Binda e di Maria Castiglioni, contrari entrambi al progetto, presentato dalle squadre Milan  e Inter, che prevede la demolizione dell'attuale stadio Meazza, la costruzione di un nuovo stadio, nonché una importante speculazione edilizia sull'area  che è di proprietà comunale.

Riportiamo qui di seguito i due interventi

 

Download
Patrizia-Binda Dibattito pubblico.pdf
Documento Adobe Acrobat 4.5 MB
Download
DP_san siro_2022_Maria Castiglioni.pdf
Documento Adobe Acrobat 743.1 KB


28 settembre 2022 .

Manifestazione "Green week? No Grey Week!"

La Rete dei Comitati metrolitani di Milano ha preparato un Dossier che riporta alcuni situazioni milanesi in cui incombono, o sono stati già attuati, interventi di  pesante cementifcazione su aree  verdi o comunque libere.

Qui di seguito l'introduzione al Dossier, che contesta anche la Greenweek indetta nel settembre 22 dal Comune di Milano e dall'assessora al verde Elena Grandi.

Download
Intro_DossierRete_2022_valeriabacchelli.
Documento Adobe Acrobat 264.6 KB

19 giugno 2022 Presidio in via della Rovere 

Download
volantino 19 giugno 22.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.1 MB

Al termine del presidio, volevamo fare un picnic nel Parco Piazza d'Armi;  ci è stato vietato, abbiamo dovuto farlo  sul cemento davanti alle recinzioni


5 Aprile 2022 Incendi in Piazza d’Armi

Dal 5 aprile 2022 si sono susseguiti incendi dolosi nell’area verde in concomitanza con l’inizio dei ‘Lavori di pulizia e sgombero nella zona degli orti’ a cura di Invimit SgR, la società che gestisce la valorizzazione dell’area per conto del M.E.F. (Ministero Economia Finanza).

Facciamo presente che Invimit ha dei precisi obblighi nella gestione dei terreni, di quanto vi avviene e dei danni che una cattiva gestione può portare al tessuto urbano circostante (Articolo 2051 del Codice Civile).

L’area verde di Piazza d’Armi è stata oggetto per anni di appetiti immobiliari e nel 2019 è stata sottoposta a vincolo Mibact con divieto di edificazione e destinazione a parco pubblico. Noi come associazioni del territorio da anni impegnate nella tutela e salvaguardia di questo prezioso bene pubblico denunciamo la strage ambientale, l’enorme danno al patrimonio arboreo, alla biodiversità, agli animali presenti nell’area, considerando il suo valore ecosistemico, tanto più elevato quanto più sono rare le aree di questo tipo superstiti nel tessuto urbano della metropoli.

Ci auguriamo che vengano messe in atto tutte le misure di prevenzione necessarie a tutelare questo importante e fragile territorio.

Milano, 12/04/2022

Associazione Parco Piazza d'Armi - Le Giardiniere,  Comitato Cittadini per la Piazza d'Armi

 

Aderiscono:

Impronte amiche, Animal King, Gianluca Baldon, Rete dei comitati della Città Metropolitana di Milano,

Salviamo i Parchi - Milano, Comitato Parco Cividale, Trotto Bene Comune, Difendiamo Piazza d’Armi 

Salviamo i Parchi, Comitato intercomunale Silla2, Dimensioni Diverse di Baggio

Download
CS_incendi PdA 20220412.pdf
Documento Adobe Acrobat 246.4 KB

30 marzo 2022

In Piazza d'Armi INVIMIT, la società pubblica che ha in carico la vendita dell' area, ha dato inizio nella zona degli orti,  ai lavori di sgombero e pulizia da macerie, rifiuti e materiali abbandonati  anche pericolosi  come l'amianto e di smantellamento delle costruzioni abusive di lamiera. Seguiranno i carotaggi per l'analisi del terreno e l'eventuale bonifica.

Come associazione Parco Piazza d'Armi le Giardiniere avevamo inviato a suo tempo un documento dettagliato circa le modalità ottimali con cui eseguire questi lavori nel rispetto della biodiversità del luogo. In seguito a ciò Invimit ci ha invitato a partecipare ad un sopralluogo  che ha luogo il 25/3, presenti il dott. Audisio di Invimit, la dott. Soravia, head of Environment, Safety & ESG del gruppo Yard REAAS,  l'agronomo dr. Risso e l'arch. Alessandra Mauri in rappresentanza dell'assessore al Verde Elena Grandi.   

La dott. Soravia ha  assicurato che le  persone eventualmente presenti ancora nell'area saranno accompagnate dai servizi sociali verso una soluzione idonea.  Hanno poi tutti garantito  che  i lavori  nell'area verranno eseguiti nel modo meno invasivo possibile, rispettando le specie arboree presenti e sane. Le arnie dell'apicultrice Nenè Sombillo resteranno in loco e le api potranno continuare la loro attività. Vi aggiorneremo periodicamente sul prosieguo dei lavori.


Domenica 17 ottobre 2019

dalle 10 alle 18

 

393° SAGRA DI BAGGIO

"La Natura al centro"

 

Ci trovate in Via delle Forze Armate 381 /

Piazza Stovani

 

Presentazione “mostra in movimento” 

Installazione mobile, un grande pannello pieghevole (4 mt) con la mappa della città e dei luoghi da salvaguardare in primis la Piazza d’Armi di Baggio.

Storia, valenza ambientale, criticità e azioni intraprese e da intraprendere da parte di cittadini riuniti in associazioni e comitati di difesa della natura che incoraggiano a partecipare e a segnalare luoghi e situazioni che si ritengono in pericolo e meritevoli di salvaguardia.

 

La mostra sarà esposta per tutta la giornata e commentata da esponenti di associazioni e comitati riuniti nella Rete dei comitati della città Metropolitana di Milano.